You are here: Home -  Polo Ralph Lauren Custom Fit alcun disturbo non hanno sostenuto piante

Polo Ralph Lauren Custom Fit alcun disturbo non hanno sostenuto piante

Polo Ralph Lauren Custom Fit

L'invasione degli ecosistemi naturali da specie esotiche è una grave minaccia per la biodiversità a livello globale. Abbiamo valutato due alternative (ma non esclusiva) ipotesi per spiegare il successo di specie esotiche in boscaglia urbana a bassa fertilità terreni di arenaria di derivazione a Sydney, in Australia. Questi erano che il successo di specie esotiche è promosso da: (1) impianti attributi in particolari tipi di disturbo; e (2) la libertà da erbivori. Abbiamo testato questi siti sottoposti a diversi tipi di disturbi: nutrienti e l'arricchimento di acqua (di seguito prese delle acque piovane), l'arricchimento di nutrienti (zone ripariali di insenature, con un bacino urbano) e disturbo fisico (tracce), e siti di controllo. In ogni sito è stato stimato percentuale di copertura di tutte le specie e foglie intervistati per i danni da erbivori. Specie sono state classificate come nativo, non invasivo esotico o invasive Polo Ralph Lauren Custom Fit esotiche. Abbiamo scoperto che i siti senza alcun disturbo non hanno sostenuto piante esotiche. Fisicamente siti disturbati su suoli di fertilità basso supportati solo una specie esotiche, suggerendo che l'arricchimento di nutrienti è un prerequisito fondamentale per l'invasione di specie esotiche su terreni di fertilità. Copertura specie esotiche è stato più alto e ricchezza di specie autoctone più ridotta nelle aree di maggiore arricchimento di nutrienti. Entrambe le specie esotiche invasive esotiche e non invasive avevano livelli significativamente più bassi di foglia di erbivori di specie autoctone, il che implica che il rilascio dai parassiti da sola non può spiegare il successo delle specie invasive. Superficie Ralph Lauren Negozi Napoli fogliare specifica di specie esotiche invasive è stato costantemente superiore a quella specifica area fogliare della non-invasive specie esotiche e autoctone, indipendentemente dal tipo di disturbo. Nei siti fisicamente disturbati di fertilità del suolo più alto, specie esotiche erano piccole erbe e le erbe di durata fioritura lunga e con piccoli semi non assistite o dal vento disperso. Nei siti oggetto di arricchimento di nutrienti, specie esotiche avevano più probabilità di essere scalatori, in grado di propagare vegetativamente, e con semi dispersi da vertebrati. Così diversi attributi vegetali contribuiscono al successo di specie esotiche con diversi tipi di disturbo. La più evidente differenza consistente che abbiamo trovato tra le specie esotiche invasive esotiche e non invasivi era in superficie fogliare specifica, suggerendo che la grande superficie fogliare specifica facilita invasività.
0 Commenti


Parlare la vostra mente